Per mantenere il cervello in salute bisogna dormire la giusta quantità di ore ogni notte; è stato infatti dimostrato che anche una sola notte insonne può provocare danni cerebrali. Lo hanno dimostrato un gruppo di ricercatori dell’università svedese di Uppsala, giunti a questa conclusione dopo aver condotto un esperimento su 15 volontari, privati di 8 ore di sonno durante la notte e monitorati attraverso analisi specifiche. Dai risultati degli esami è emerso che nel loro sangue c’erano concentrazioni di due molecole (Nse e S-100B) la cui presenza è conseguenza di un danno cerebrale. Stando ai risultati dello studio, pubblicato sulla rivista Sleep, anche una sola notte insonne può portare alla perdita di tessuto cerebrale e di conseguenza se si vuole mantenere il cervello in salute è importante dormire bene ed evitare le notti insonni.
Fonte: www.yourself.it