Mina e Fiorello: sono entrambi famosissimi nei loro rispettivi ruoli. Solo che lei non ama la luce dei riflettori, mentre lui sotto i riflettori si può dire ci sia nato. Lei è una delle più grandi cantanti italiane di sempre, che spesso ama duettare con vari personaggi. Lui è uno dei più apprezzati showman del nostro Paese, che polverizza ogni record di audience ogni volta che appare in tv.

Una coppia particolare, che probabilmente rappresenterà la vera novità di questo Natale: Mina e Fiorello hanno duettato in una cover di “Baby, It’s cold outside” di Frank Loesser. Una canzone composta nel 1944, che ha vinto un premio Oscar per “La figlia di Nettuno” nel 1949 e che da allora è rimasta uno dei grandi classici natalizi.

Il duetto inedito è contenuto nell’album “Mina Christmas Song Book”, in cui la “Tigre di Cremona” reinterpreta in chiave jazz 12 classici natalizi, fra cui “Jingle Bell Rock”, “Silent Night”, “Let it snow” e “White Christmas”. Un album che per Mina ha un significato speciale, perché frutto della collaborazione con Gianni Ferrio, il compositore scomparso a 88 anni lo scorso 21 ottobre e che per quarant’anni ha accompagnato la cantante. Mina è accompagnata in studio da Danilo Rea, Massimo Moriconi e Alfredo Golino.

È stato lo stesso Fiorello ad annunciare su Twitter, ancora incredulo, il duetto: «Mi sa che ho cantato con MINA…».

Ma quella con lo showman siciliano non è l’unica collaborazione della cantante: infatti a firmare la copertina e l’artwork del disco è Giorgio Cavazzano di Disney Italia, che già in passato aveva disegnato per gli album di Mina.

Fonte: Il Messaggero