This post has already been read 1606 times!

Dopo la Toscana, anche la Sicilia accelera sul 4G. Sono saliti a 22 i comuni siciliani già coperti dalla nuova rete mobile 4G di Tim che permette la trasmissione dei dati con una velocità fino a 100 Mbit/s in download e fino a 50 Mbit/s in upload, rendendo disponibili servizi e contenuti multimediali in alta definizione in mobilità.

“Questo risultato – si legge in una nota pubblicata da Telecom Italia – è il frutto del forte impulso cheTelecom Italia sta dando in Sicilia ai programmi di copertura della nuova rete LTE (Long Term Evolution), confermandosi in questo modo motore dell’innovazione sul territorio. La realizzazione di infrastrutture ultrabroadband e soprattutto la diffusione dei servizi che esse abilitano, infatti, possono dare un impulso importante ad una crescita economica sostenibile dell’economia locale e al miglioramento della qualita’ della vita dei cittadini”. Dei 22 comuni siciliani già coperti dai servizi “Ultrabroadband” di Tim, 12 sono città come Palermo, Catania, Messina, Agrigento, Caltanissetta, Ragusa, Siracusa, Gela, Bagheria, Modica, Vittoria e Marsala.

“Grazie alla tecnologia LTE (Long Term Evolution), che offre una velocità di download 5-10 volte superiore a quella della rete HSPA a 14.4 Mbps e più del doppio rispetto a quella offerta dalla tecnologia HSPA a 42 Mbps – ricorda Telecom -, i clienti Tim possono usufruire di prestazioni e livelli di servizio che migliorano nettamente l’esperienza di navigazione internet, consentendo la fruizione di contenuti innovativi in mobilita’, come il video streaming in Hd”. [Fonte: www.corrierecomunicazioni.it]

(449)