This post has already been read 4231 times!

Dopo le grandi abbuffate di questi giorni di feste di fine anno (e prima di quelle che ancora devono arrivare) non resta che pensare a come riciclare gli avanzi di pandoro, panettone, torrone, e chi ne ha più ne metta. Se siete già saturi di mangiare il pandoro nel modo classico, con zucchero a velo o con cioccolato fuso, o ancora con la golosa crema al mascarpone, oggi ve lo proponiamo come base del tiramisù. Ecco la ricetta salva pandoro al cioccolato.

Gli ingredienti

pandoro al cioccolato

due moke di caffè da 4-6

100 g di zucchero di canna

400 g di mascarpone

La preparazione della ricetta

Preparate le moke di caffè, versate tutto il caffè in una capiente terrina. Nel frattempo in un’altra ciotola montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto molto gonfio, chiaro e spumoso. Aggiungetevi il mascarpone e mescolate con delicatezza.

Montate gli albumi a neve ferma. Aggiungete lentamente anche questo composto alla crema. Immergete velocemente le fettine di pandoro (piccole e rettangolari) nel caffè, non ne devono uscire troppo impregnate nè troppo asciutte. Iniziate a comporre il tiramisù già nei bicchierini o nella classica pirofila. Alternate strati di pandoro a strati di crema al mascarpone. In superficie cospargete con abbondante cacao amaro. Lasciate riposare almeno 4-6 ore in frigo prima di servire.

Fonte: saporiericette.blogosfere.it

(1622)