Quale occasione migliore delle feste natalizie per fare le sfince siciliane? La ricetta e i passaggi sono semplicissimi e con pochi euro avrete un dolce fritto molto buono.Non confondetele con le sfince di san Giuseppe, per chi le conosce, questa sono la versione piu’ semplice di quelle.Solamente pochi ingredienti per farlo e tanto tanto zucchero

Ingredienti:
500g di farina
1/2 l di acqua
1 cucchiaino di sale
4 cucchiaini di zucchero
1 cubetto di lievito di birra fresco
Per l’impanatura:
zucchero semolato

Preparazione:
In una bacinella mettiamo un po’ di acqua tiepida insieme al cubetto di lievito di birra fresco sbriciolato.Aggiungere lo zucchero e mescolare. Aggiungere ancora acqua e ancora farina, poco alla volta. Non aggiungete tutti gli ingredienti insieme, perche’ a volte la farina potrebbe richiedere un po’ di acqua in piu’.Creiamo una pastella bella densa, aiutamoci con la frusta per evitare di creare grumi. Mettiamo a lievitare questo impasto per circa 3 ore circa. Prendere una padella bella alta piena di olio di arachidi e mettiamo a friggere le sfince siciliane due alla volta. Asciughiamo l’olio in eccesso e facciamo raffreddare.Una volta raffredati, impanarli nello zucchero semolato. Le sfince siciliane sono belle morbide e semplici da fare.Attenti come detto prima alle dosi dell’acqua!

Fonte [Prezzemolino.com]