Un piatto davvero tipico della cucina Siciliana, semplice e veloce da preparare.

Ecco la ricetta.

Ingredienti:

 400 gr. di Pasta 

500 gr. di Seppie

500 gr. di Pomodori 

1 Cipolla Pecorino grattugiato 

1 ciuffetto di Prezzemolo 

1 spicchio d’Aglio Sale Pepe Olio extravergine d’oliva

Preparazione:
Pulite le seppie e separate le sacche dai tentacoli, tenete da parte il liquido nero. Tritate l’aglio privato dell’anima col prezzemolo e la cipolla. Fate riscaldare in un tegame capiente l’olio d’oliva e soffriggete il trio aromatico. Aggiungete i tentacoli e le sacche tagliate a listarelle, mescolate e abbassate il fuoco. Unite i pomodori, il sale e il pepe. Fate cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti.
Lessate la pasta in abbondante acqua salate e scolatela al dente. Versatela nel tegame, irrorate con il nero di seppia, alzate il fuoco e mantecate per qualche minuto. Servite cosparso di pecorino.

Accorgimenti:
Per questa ricetta scegliete una pasta lunga tipo spaghetti o vermicelli.
Dovendo mantecare la pasta per qualche minuto, prestate attenzione a scolarla bene al dente.

Idee e varianti:
Se durante la cottura il sugo di seppie dovesse asciugarsi potete irrorarlo con mezzo bicchiere di vino bianco secco. Potete arricchire la pasta con le seppie aggiungendo al sugo alcuni piselli primavera.

Fonte [gustissimo.it]